Cina-Italia e la truffa è servita!

Oggi, 22 Marzo, a Salerno, sono state sequestrate 85’000 confezioni di funghi cinesi, etichettati come italiani.

La Grande Distribuzione Organizzata, vero e proprio “braccio armato” di varie lobbies di potere, sta portando a compimento un chiaro progetto di distruzione ed annientamento dei prodotti italiani, a seguito, anche, di politiche nazionali e comunitarie assolutamente contrarie ai nostri interessi e, soprattutto, alla nostra economia. L’obiettivo è evidente: fare maggior profitto possibile, sfruttando il minor costo della manodopera nei Paesi meno sviluppati, e cavalcare, in Europa, l’onda di una crisi che costringe intere famiglie a dover rinunciare ad una certa qualità dei prodotti per motivi economici: niente di più diabolico!

Per il nostro Futuro, per il Futuro dei nostri Figli e della Nostra nazione, è assolutamente necessario ricominciare a ricostruire un tessuto sociale devastato dalla mala politica, dal mal costume e, nel caso agricolo, anche dalle mafie e dalle multinazionali.

Comprendiamo molto bene che non sia possibile a tutti comprare dal contadino, specie perché non è facile averne uno di fiducia. Per questo motivo, stiamo lavorando per voi, per garantirvi, a breve, i migliori prodotti italiani nelle vostre tavole, ricevuti direttamente e comodamente casa vostra. Il nostro obiettivo è di fermare tutto ciò, di invertire la rotta e di ridonare all’Agricoltura Italiana il ruolo che le spetta: Madre della nostra Terra e della nostra Tavola.

Lega della Terra

Ufficio Stampa

info@legadellaterra.info

11937436_560978450725584_2696854219304857087_n

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.