Pakistan: il vero olio extravergine d’oliva

L’Italia stanzierà 20 milioni di euro per il piano olivicolo del Pakistan.

Mentre le nostre tavole sono invase dall’olio tunisino, marocchino e spagnolo di pessima qualità, il Governo Italiano, invece di sostenere gli agricoltori italiani, finanzia altre nazioni.

Il Pakistan grazie all’Italia investirà della produzione di olio ben 37 milioni di euro, mentre l’Italia per la sua agricoltura arriverà a malapena a 32 milioni. Straniero è meglio: questa la frase che molto probabile si legge e si sente dentro il Ministero dell’Agricoltura.

La Lega della Terra si chiede come sia possibile che il Governo Italiano non intervenga a sostegno dell’agricoltura nazionale, in particolare modo nel campo olivicolo. Xylella, mosca, olio estero in questi anni hanno rovinato sia il mercato che l’immagine dell’olio italiano.

Per questo la Lega della Terra propone: blocco dell’olio estero, tracciamento reale del Made in Italy e sostegno economico agli agricoltori italiani.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.