LEGA DELLA TERRA È SOSTIENE I PESCATORI

Anche la pesca, così come la caccia, oltre che essere parte della nostra Tradizione agroalimentare e rurale, può e deve convivere col rispetto dell’ambiente.
Il settore ittico rappresenta certamente una fetta importante all’interno del settore primario italiano, per questo è giusto sostenerlo e promuoverlo nella giusta maniera.
Per questo, chiediamo:

1) Inasprimento delle pene secondo la legge 154/2016, art.40 (bracconaggio ittico)
2) Arresto immediato per bracconieri con pene fino a 5 anni.
3) Chiusura di pesca professione in acque interne.
4) Ritiro licenza di professione a stranieri
5) Portare la fauna ittica a patrimonio indisponibile dello stato come già per la caccia
6) Ripudio dei regolamenti UE sul mercato comune della pesca e imposizione di dazi doganali a protezione del settore.

Lega della Terra sostiene il settore primario a 360 gradi: sangue e suolo!

Lega della Terra
Il Presidente, Federico Trotta
Il Vicepresidente, Avv. Michele Giliberti
Il Segretario, Mattia Vicarelli

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.